Mito e narrazioni della giustizia nel mondo greco

Mito e narrazioni della giustizia nel mondo greco è il secondo volume della Serie Temi (inaugurata con La Grande guerra. Storie e parole di giustizia, a cura di G. Forti e A. Provera, Vita e Pensiero, 2018), appartenente alla Collana Giustizia e letteratura, che trae origine dall’omonimo ciclo seminariale dell’a.a. 2017-2018 tenutosi presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e organizzato dall’Alta Scuola Federico Stella sulla Giustizia Penale (ASGP).

Il lettore di quest’opera potrà trovare nella letteratura greca (da quella arcaica fino alla poesia neoellenica e alle riscritture moderne del mito), i «punti di riferimento tracciati dagli astri nella volta del cielo» (M. Detienne) per veleggiare «nell’arcipelago in cui iniziò il grande destino della civiltà occidentale» (M. Heidegger) e approdare ai lidi della giustizia. A questo «bel viaggio», «fertile in avventure e in esperienze» (C. Kavafis), a questo eterno tendere verso l’ideale Itaca dell’hesykía, in cui si ricompongano i conflitti, si plachino le contese, si allontani la hybris, non è certo chiamato il solo professionista del diritto. «Sempre devi avere in mente Itaca»: ognuno, ma proprio ognuno, ogni giorno, gettato nel mare dei fatti della vita, deve cercare il poros, la via. E, come nell’arte della navigazione, deve saper «giocare d’astuzia col vento, essere sempre sul chi vive, prevedere l’occasione migliore per agire». L’«intelligenza dalle mille sfaccettature», la gnome polybulos che, secondo Pindaro, è la virtù del pilota, lo è anche dell’essere umano proteso alla ricerca di ‘parole giuste’. (dalla seconda di copertina)

Titolo: Mito e narrazioni della giustizia nel mondo greco

Curatori: G. Forti – A. Provera

Editore: Vita e Pensiero, Temi di Giustizia e Letteratura

Luogo e anno di edizione: Milano, 2019

ISBN: 9788834337981

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui nostri corsi e le iniziative per te? Lasciaci i tuoi contatti