header-image

Studenti UCSC: informazioni, iscrizioni e riconoscimento CFU

Il Ciclo seminariale si rivolge a tutti gli studenti dell'Università Cattolica e agli appartenenti alle professioni legali.

Il Ciclo seminariale è stato accreditato, ai fini del conseguimento dei crediti formativi, presso le Facoltà di:

  • Giurisprudenza:
    • 2 CFU per la frequenza dell'intero Ciclo seminariale (possibilità di una assenza: seminario o mezza giornata del convegno)
    • 1 CFU per la frequenza di due seminari
    • 1 CFU per la frequenza di un seminario più il convegno
    • 1 CFU per la frequenza del moot trial
  • Scienze linguistiche e Letterature straniere 2 CFU
  • Scienze politiche e sociali: 3 CFU

Possono iscriversi ai singoli eventi o all'intero Ciclo seminariale anche altre persone interessate, interne o esterne all'Università Cattolica del Sacro Cuore.

Iscrizione obbligatoria scrivendo a asgp@unicatt.it


Modalità di riconoscimento CFU

L’attribuzione dei crediti formativi sarà subordinata alla frequenza e al superamento di un colloquio finale.

L’effettiva partecipazione verrà attestata dall’apposizione di una firma in entrata e in uscita da parte di ciascun partecipante.

Studenti della Facoltà di Giurisprudenza:
Per chi vuole conseguire 2 cfu, in caso di un’assenza (1 seminario o 1 sessione del convegno), il conseguimento dei crediti formativi è, tuttavia, subordinato all’integrazione della preparazione con la lettura di una “Parte” a scelta di uno dei primi due volumi di “Giustizia e letteratura” o di sei saggi del volume G. Forti - C. Mazzucato - A. Visconti (a cura di), Giustizia e letteratura – III, Vita e pensiero, Milano, 2016 o di sei saggi di G. Forti - A. Provera (a cura di), La Grande Guerra. Storie e parole di giustizia, Vita e Pensiero, 201 o di G. Forti - A. Provera (a cura di), Mito e narrazioni della giustizia nel mondo greco, Vita e Pensiero, Milano, 2019. 

Gli studenti che avranno maturato la frequenza potranno sostenere il colloquio finale per l’attribuzione dei crediti formativi in occasione degli appelli di Criminologia delle sessioni d’esame che vanno da giungo 2020 fino al termine delle sessioni d’esame dell’anno accademico 2019-2020. Il colloquio verterà sulle tematiche affrontate negli eventi a cui lo studente ha partecipato, nonché, per gli studenti che hanno maturato un’assenza, sulla lettura obbligatoria di cui si è precedentemente detto

Studenti della Facoltà di Scienze Politiche e Sociali
Agli studenti che avranno maturato la frequenza e sostenuto positivamente il colloquio finale saranno riconosciuti 3 CFU nell’ambito dei crediti a libera scelta dello studente per i corsi di laurea magistrale in Politiche europee ed internazionali e Gestione del lavoro e comunicazione per le organizzazioni, e 3 CFU tra i crediti sovrannumerari per la laurea magistrale in Politiche per la cooperazione internazionale allo sviluppo. In caso di una assenza (1 seminario o 1 sessione del convegno), il conseguimento dei crediti formativi è, tuttavia, subordinato all’integrazione della preparazione con la lettura di una “Parte” a scelta di uno dei primi due volumi di “Giustizia e letteratura” o di sei saggi del volume G. Forti - C. Mazzucato - A. Visconti (a cura di), Giustizia e letteratura – III, Vita e pensiero, Milano, 2016 o di sei saggi di G. Forti - A. Provera (a cura di), La Grande Guerra. Storie e parole di giustizia, Vita e Pensiero, 201 o di G. Forti - A. Provera (a cura di), Mito e narrazioni della giustizia nel mondo greco, Vita e Pensiero, Milano, 2019. Gli studenti di Scienze politiche e sociali che avranno maturato la frequenza potranno sostenere il colloquio finale per l’attribuzione dei crediti formativi in occasione degli appelli di Criminologia (Prof. G. Forti) o Giustizia riparativa (Prof.ssa C. Mazzucato) delle sessioni d’esame che vanno da giungo 2020 fino al termine delle sessioni d’esame dell’anno accademico 2019-2020. Il colloquio verterà sulle tematiche affrontate negli eventi a cui lo studente ha partecipato, nonché, per gli studenti che hanno maturato un’assenza, sulla lettura obbligatoria di cui si è precedentemente detto. L’esito del colloquio è valutato con giudizi (insufficiente, sufficiente, buono, ottimo). In caso di insufficienza, lo studente che volesse maturare i CFU è tenuto a presentarsi nuovamente al colloquio in altro appello.

 

.

 

Vuoi rimanere sempre aggiornato sui nostri corsi e le iniziative per te? Lasciaci i tuoi contatti